III FESTIVAL INTERNAZIONALE DELL’ARTE

12-14 giugno 2013
III FESTIVAL INTERNAZIONALE DELL’ARTE per il dialogo e la pace tra i popoli e le religioni, tenutosi presso l’ambasciata irachena della Santa Sede, come ogni anno ha voluto creare un inno di pace con le opere di 150 artisti di tutto il mondo.

O artisti amici della moderazione e della pace, ci avete colorato la vita con i fiori della speranza,avete innestato nostra coscienza d’impressioni incoraggianti, il cui nettare si effonde all’anima.

Con queste parole l’Ambasciatore della Repubblica irachena presso La Santa Sede, Sua eccellenza HABEEB MOHAMMED ALI AL SADR ha inaugurato la III edizione del “Festival Internazionale dell’Arte” per il dialogo e la pace tra i popoli e le religioni.

Nel suo secondo debutto al festival come rappresentante della Repubblica dominicana, l’artista caraibica “Grey Est”, attraverso la sua opera “The Great Mother II” ha voluto creare una trasposizione della sofferenza del mondo attraverso un corpo di donna martoriato.

Il mondo come una grande madre che dona e che genera vita, ma che dei suoi figli ha solo sofferenza

ha detto l’artista.

Inoltre grande soddisfazione per il direttore artistico il M° Massimo Bigioni pittore di Leonessa-Rieti, per il secondo anno alla guida di tanto illustre manifestazione.
Grandi nomi del campo dello spettacolo, dell’arte e dello sport. Tra questi il maestro ENNIO CALABRIA ormai assiduo e fedele ospite dell’evento, oltre che gli ambasciatori di tutto il mondo preso La Santa Sede.



“The Great Mother II, dipinto di Grey Est”

By | 2015-06-12T13:38:13+02:00 Giugno 21st, 2013|eventi, mostre, news|