ArteDesign by Decor Lab: L’artista imprenditore di se stesso

Nell’immaginario collettivo, si pensa l’artista piegato davanti al cavalletto ore e ore a creare, senza avere altro di cui occuparsi. Ma la realtà non è proprio cosi. Nell’era digitale l’artista deve diversificare, promuovere e vendere il suo lavoro per poter esistere e resistere alla crisi.

L’artista può e deve essere imprenditore di se stesso. Siamo abituati a vederlo circondato da una serie di professionisti che interpretano e promuovono la sua arte: curatori e galleristi sono le figure di cui molti artisti si circondano per essere veicolati e promossi, quasi gestiti.

Creative woman painter with brush and palette

Ma, affiancato a questo lavoro, ci deve essere un’attività realizzata dall’artista per se stesso: la capacita di essere imprenditore, di dare nuove declinazioni alla propria Arte per poter emergere in un mercato sempre più competitivo. La parola d’ordine è re-inventarsi per riuscire a cavalcare l’onda, per uscire indenne della forte crisi del mercato dell’Arte mondiale.

Ma per gli artisti c’è una buonissima notizia. Un cambiamento è nell’aria già da tempo. Da molti anni il mercato del Fashion e del Design strizzano l’occhio all’Arte, guardando a essa per creare oggetti e collezioni dotati di forte carica cromatica, di quella poesia che solo l’Arte può creare.

Arte Design è un progetto che vuole mettere in condizione l’artista di diversificare, per offrire ai suoi clienti collezionisti una nuova declinazione del proprio lavoro: creare oggetti esclusivi, personalizzati, a tiratura limitata; impreziosire una poltrona, un divano, le tende, vasi, cuscini, carta da parati… e tanto altro ancora. È una vera rivoluzione quella che Arte Design offre all’artista, uno straordinario servizio per aumentare le possibilità di espressione della propria creatività.

Vai al Progetto Arte Design
By | 2020-08-26T00:00:07+02:00 Agosto 25th, 2020|